Lentiggini, come disegnarle e sublimarle?

Sono finiti i giorni in cui nascondevi le lentiggini! Dopo essere stati a lungo evitati e derisi, hanno preso la loro vendetta e ora sono decisamente alla moda. Ma come sublimarli o disegnarli? Ecco tutti i nostri consigli!

Le lentiggini, chiamate anche efelidi, sono piccole macule pigmentate di colore marrone o ocra che compaiono durante l'infanzia o l'adolescenza in seguito all'esposizione al sole. Per molto tempo sono stati visti come un difetto, ma le cose sono cambiate notevolmente. Le coscienze stanno cambiando e il mondo della bellezza vuole essere molto più inclusivo, in particolare grazie al fenomeno del corpo positivo. Quindi le lentiggini sono appena diventate normali. Ma è stato senza contare l'arrivo di Meghan Markle all'interno della famiglia reale britannica e la "Meghan mania" che ha attanagliato il mondo. La moglie del principe Harry ha le lentiggini e ne è orgogliosa! Quindi non esita a mostrarglielo. Non ci è voluto meno perché le lentiggini diventassero super calde! Oggi le donne decidono di mettere in mostra le loro e quelle che non le hanno disegnate naturalmente usando il trucco. Alcuni arrivano addirittura a farli tatuaggio! Le lentiggini ora sono alla moda e una vera risorsa di bellezza. Tuttavia, non è sempre facile sapere come disegnarli o sublimarli durante la tua routine di trucco. Se questo è il tuo caso, non preoccuparti! Il seminario sulle sopracciglia è qui per aiutarti con diversi suggerimenti che ti aiuteranno a evidenziare le tue adorate lentiggini.

  • Scegli texture chiare per la tua carnagione

Il fondotinta aiuta a levigare e uniformare la pelle, ma il problema è che tende anche a nascondere le nostre graziose lentiggini. Per non nasconderli, è importante scegli un prodotto che crei un leggero velo sulla pelle, preferiamo quindi creme idratanti colorate o creme BB che unificano l'incarnato senza mascherare le lentiggini. Se la tua pelle non ha davvero bisogno di copertura, puoi usare il correttore per nascondere le piccole imperfezioni. Se invece desideri un prodotto più coprente, dovrai optare per un consistenza leggera e acquosa.

Come con qualsiasi fondotinta, è essenziale trovare il colore giusto: il tono della tua pelle. Non è sempre facile quando hai le lentiggini. Quindi, ci basiamo sul colore del suo collo!

Anche il resto del trucco, che sia correttore o fard, dovrebbe avere una consistenza liquida e leggera. Inoltre non esitiamo ad applicare qualche tocco di illuminante sulle guance per un incarnato fresco e luminoso ma anche per dare sollievo alle tue lentiggini.

  • Disegna le lentiggini

Se non hai le lentiggini naturali, puoi disegnarle! Diventa un gioco da ragazzi grazie a feltro dei nostri fantastici Freeckles e la sua punta a sfera ultra precisa. Disegna a caso le tue lentiggini e poi premi leggermente ogni punto usando le dita per fonderle con la tua pelle. Ma attenzione, non troppo a rischio di farli sparire! È possibile applicare una pressione più o meno leggera per variare l'intensità delle attività. Tutto quello che devi fare è aggiustare i tuoi graziosi efelidi con una polvere trasparente.

Puoi ripetere l'operazione sulle spalle, sul décolleté e sul collo, non avrai mai abbastanza lentiggini!

Se hai epihlidi naturali, questo feltro può essere utile anche perché probabilmente hai notato che sono più visibili in estate che in inverno, semplicemente perché l'esposizione al sole è più intensa in estate. Puoi quindi accentuare le tue lentiggini naturali posizionando il feltro su ognuna di esse. Puoi anche aggiungerne altri per riempire le aree del tuo viso in cui potrebbe mancare per ripristinare un po 'di equilibrio senza disegnarle troppo regolarmente.

E se non hai (ri)ordinato il tuo feltro ancora, salo che una matita per sopracciglia marrone ben tagliata può fare il trucco nel frattempo!

  • Attento al bronzer!

Andiamo facili sul bronzer che rischia anche di nascondere le lentiggini. Solo dove il sole colpisce il viso sono gli zigomi, le tempie, la cresta del naso e il mento. Viene applicato con una mano leggera e un grande pennello per una copertura controllata.

Evitiamo anche la tecnica del contouring che, oltre ad essere sempre meno trendy, può nascondere i nostri cari epileidi.