Come lenire gli occhi rossi? Tutti i nostri consigli!

Affaticamento, periodo difficile o secchezza degli occhi, diversi fattori possono essere responsabili degli occhi rossi e gonfi. Buone notizie, abbiamo messo insieme tutta una serie di consigli per lenirli in modo che sembrino di nuovo scintillanti!

Dopo una lunga giornata davanti al computer o dopo una notte difficile, a volte i nostri occhi possono essere stanchi, il che si traduce in un aspetto arrossato e gonfio. Potrebbe anche essere dovuto a problemi ai vasi sanguigni, secchezza degli occhi o un periodo difficile. Chi non ha gli occhi rossi e gonfi dopo aver pianto? Se questo è il tuo caso, vogliamo il tuo segreto! Perché sì, il pianto può accadere quando stiamo attraversando una situazione difficile, o quando siamo colpiti da un turbamento o stanchezza, è una risposta emotiva unica per gli esseri umani e abbastanza normale.

Qualunque sia il motivo dei tuoi occhi arrossati e gonfi, è importante lenirli esteticamente ma soprattutto per ritrovare un po 'di conforto. Ma come alleviare questi sintomi? Ecco tanti consigli per ritrovare un aspetto riposato e pieno di vitalità!

  • Applicare freddo

Quando gli occhi sono stanchi o dopo aver pianto, si avverte un certo calore. Gli occhi sono irritati. Per ridurre l'infiammazione, non c'è niente di meglio che mantenerli freschi! Il freddo ha tanti benefici sia per il corpo che per il viso o per gli occhi, è sempre più utilizzato nel mondo della bellezza. Stimola la circolazione sanguigna e linfatica, che decongestiona immediatamente il contorno occhi, lenisce e dona una sensazione molto piacevole. Quindi, possiamo usare impacchi freddi da applicare su entrambi gli occhi per ridurre l'infiammazione. Prenditi il ​​tempo di sdraiarti comodamente e applica gli impacchi freddi per alcuni minuti esercitando una leggera pressione con le dita. Potete bagnare più volte gli impacchi con acqua fredda per prolungare questo momento di benessere.

Puoi anche sostituire le compresse con ... fette di cetriolo! No, non è un mito, questo consiglio di bellezza può davvero aiutare a lenire i tuoi occhi. Perché ? Semplicemente perché il cetriolo è pieno d'acqua e fa da impacco essendo ancora più pratico perché la sensazione di freschezza dura più a lungo. Basta lavarlo, tagliare due fette (o più perché non si pianifica mai abbastanza!) E metterle in frigo o anche in freezer qualche minuto prima dell'applicazione. Li mettiamo sugli occhi e voilà!

È possibile sostituire le compresse o il cetriolo con bustine di te, in particolare il tè nero, che può essere messo anche in frigorifero! Il tè contiene caffeina che stimola la circolazione e decongestiona gli occhi. Ci rilassiamo lasciando riposare le nostre bustine refrigerate sulle pupille per 15-30 minuti e addio agli occhi rossi!

Un altro suggerimento? Applicare cucchiai freddi o un luogo la sua crema per gli occhi nel frigo.

  • Massaggia l'area intorno agli occhi

Stimola la circolazione sanguigna e aumenta il flusso sanguigno lenisce gli occhi. Per fare questo, puoi fare alcuni movimenti yoga del viso o massaggiare la zona degli occhi durante la pratica digitopressione. Basta massaggiare le tempie e il contorno occhi dall'interno verso l'esterno per rilassare la zona e drenare la linfa. Ci vogliono solo due o tre minuti per vedere una grande differenza!

  • Applicare acque floreali

Acqua o tè sono buoni alleati per gli occhi stanchi, ma le acque floreali sono anche un'ottima scelta in quanto hanno molti benefici. Il più noto è quello dei mirtilli, ampiamente utilizzato nei prodotti cosmetici. Combatte gli occhi stanchi, gonfi o irritati grazie alla sua azione rinfrescante e alle sue proprietà calmanti. L'idrolato di camomilla è anche un trattamento dalle proprietà calmanti e antinfiammatorie che riduce le tasche e decongestiona il look in pochi minuti. L'acqua floreale del mirto verde è molto morbida e quindi adattata alla pelle sensibile e fragile dell'occhio. Proprio come le idroleghe precedenti, lenisce gli occhi stanchi e irritati. Lo stesso vale per l'acqua floreale di amamelide che diminuisce l'infiammazione, il rossore e il gonfiore. Possono essere utilizzati anche idrolat di eucalipto, calendula, coriandolo o melissa.

  • Usare i colori giusti

Se i tuoi occhi tendono ad essere rossi su base giornaliera, questo problema è probabilmente dovuto al flusso sanguigno. Il make-up può quindi essere d'aiuto. L'eyeliner blu navy tende a rendere gli occhi più bianchi! Il correttore è anche uno dei tuoi alleati perché neutralizza il rossore intorno agli occhi e armonizza l'incarnato su tutto il viso. Infine, evita i colori troppo rossi, rosa o viola nella zona dell'occhio. Al contrario, preferisci concentrarti altrove, ad esempio, sulle labbra. Puoi anche mettere un punto luce nell'angolo interno dell'occhio con un tocco di evidenziatore per illuminare il look!

  • Promuovere l'idratazione

Gli occhi rossi possono derivare da un problema di secchezza, quindi è essenziale reidratare l'area intorno agli occhi e a tutto il corpo. Per questo, il primo passo è semplicemente bere acqua. È essenziale rimanere idratati per tutto il giorno!

Quando si rimuove il make-up, utilizzare un detergente idratante in modo che la pelle non si asciughi ancora di più. Un trattamento in due fasi, cioè formulato da acqua e olio, è ideale per rimuovere delicatamente il make-up e mantenere la barriera protettiva della pelle. Non dimenticare di applicare la crema idratante e la cura del contorno occhi per mantenere l'idratazione.

Se hai lenticchie, assicurati di disinfettarle e rimuoverle ogni notte. Se la sensazione di secchezza continua, ci sono gocce per ripristinare l'idratazione degli occhi che ti saranno raccomandate dal tuo oftalmologo.